Friuli Venezia Giulia

Hai letto bene! Anche la regione del Friuli Venezia Giulia ospita le Dolomiti, che si estendono anche in questo meravigliosa regione e fanno parte delle Prealpi Carniche.

La roccia di Dolomia si trova quindi anche qui, in una zona più orientale rispetto a quelle più conosciute.

Sentieri meno battuti, paesi usciti da una fiaba e i segni della storia che permeano questo piccolo paradiso lasceranno ampio stupore nella tua mente e nel tuo cuore.

Foto © Luciano Gaudenzio – Archivio Promo Turismo FVG

UN PO’ DI STORIA

Come sempre nel nostro stile breve ed incisivo, ti vogliamo raccontare un po’ di storia di questa zona, che è parte integrante della Storia (con la “S” maiuscola!) nazionale. Le vallate, i paesini di cui ti parleremo fanno parte del “Parco Naturale Regionale delle Dolomiti Friulane” istituito nel 1996 con lo scopo di conservare le peculiarità del territorio, mettendone in risalto le sue caratteristiche e risorse. Grazie a questa istituzione vengono effettuate visite naturalistiche e didattico-storiche alla scoperta dei segni che questa terra porta con grande dignità. Il “disastro del Vajont” è la tragedia che nel 1963 vede staccarsi una frana dal monte sovrastante la diga e che causa una fuoriuscita di acqua, distruggendo il paese di Longarone e uccidendo più di duemila persone. Ancora oggi è possibile vedere i resti di questo doloroso passaggio storico attraverso le visite guidate all’Ecomuseo Vajont: un percorso naturale tra Erto e Casso in provincia di Pordenone per respirare storia in mezzo al verde.

Foto © Luciano Gaudenzio – Archivio Promo Turismo FVG

COSA TI CONSIGLIAMO

Le Dolomiti Friulane si estendono in un territorio vasto e comprendono diversi comuni: scegli una località e non rimarrai insoddisfatto. Anche qui potrai dare sfogo alla tua sete sportiva: corsa, canyoning, trekking, arrampicata, bouldering, sci alpinismo ed escursioni varie. Le peculiarità di questo territorio potranno essere scoperte anche attraverso mostre tematiche, musei etnografici e centri visite direttamente gestite dall’ente Parco Regionale.

L’accoglienza di montagna tipica di questa zona la ritroverai anche nei numerosi rifugi e strutture ricettive, che sapranno deliziarti con i prodotti tipici del territorio. Angoli selvaggi e oasi di pace che metteranno d’accordo impavidi alla ricerca dell’avventura, ma anche amanti del relax e famiglie con bambini di tutte le età.

Il Parco Naturale Dolomiti Friulane è inserito nel comprensorio montano soprastante l’alta pianura friulano-veneta.
L’area protetta si estende dalla provincia di Pordenone a quella di Udine, abbraccia la Valcellina, l’Alta Valle del Tagliamento e i territori confluenti verso la Val Tramontina.
Collegata al Parco Naturale Dolomiti Friulane e gestita da esso vi è inoltre la vicina Riserva Naturale Forra del Cellina, significativa e spettacolare incisione che il Torrente Cellina ha scavato negli strati calcarei fra Barcis, Andreis e Montereale Valcellina prima del suo sbocco nell’alta pianura friulana.

Foto © Luciano Gaudenzio – Archivio Promo Turismo FVG

LE LOCALITA’ PRINCIPALI

Un territorio impervio e tutto da scoprire, lontano dal turismo di massa, protetto dal Parco Naturale delle Dolomiti Friulane e la Riserva naturale Forra del Cellina, che tutela l’ambiente della Valcellina, con i comuni di Andreis, Cimolais ed Erto, la Val Meduna con Frisano e Tramonti di Sopra e la Val Tagliamento con Forni di Sopra e Forni di Sotto.

Erto e Casso le località che vedono ancora i segni della tragedia del 1963 sono senza dubbio i più visitati, proprio per il percorso dell’Ecomuseo del Vajont.

Incastonato in una corona di cime dolomitiche, la più famosa è il Campanile di Val Montanaia, Cimolais è sede e cuore del Parco. Stradine e abitazioni di sassi sono testimoni di un mondo rurale semplice che ha saputo mantenere intatto un ambiente incontaminato.

Nell’alta valle del Tagliamento e in provincia di Udine in una piacevole valle incontaminata troviamo Forni di Sotto. Il paese adagiato in una vasta pianura, sovrastato dai boschi Voani, dominato dalla vetta Dolomitica del Monte Ciarescins, è un’immagine di notevole suggestione.

Scopri insieme a noi le Dolomiti Friulane!

Foto © Luciano Gaudenzio – Archivio Promo Turismo FVG