I Frutti di Bosco

 

Photo © Enrica Pallaver Photography

Siete appassionati di passeggiate ed escursioni nel sottobosco? Cosa vi viene in mente se vi diciamo piccoli, dolci, colorati…i frutti di bosco naturalmente!

Passeggiando tra i boschi alpini si può facilmente imbattersi in piccolissimi ma preziosissimi frutti di bosco. Che siano fragoline, more o lamponi queste perle naturali arricchiranno i vostri piatti, le vostre bevande e se vi v potete fermarvi per una sosta, aguzzare gli occhi e raccoglierle pazientemente. Che ne pensate di preparare una deliziosa confettura di mirtilli una volta ritornati a casa? Così potrete ricordare i giorni passati tra le Dolomiti!

Oltre alla soddisfazione che si prova mentre si raccolgono questi piccoli gioielli, è bene ricordarsi che fanno molto bene alla nostra salute: infatti, i frutti di bosco hanno proprietà antiossidanti e sono ricchi di vitamina A, B e C! Un vero toccasana per il nostro corpo.

CONSIGLI:

Prestate attenzione ai lamponi, che potrebbero graffiarvi in quanto presentano piccolissime spine e a non confondere i mirtilli con altre bacche blu o viola. Se non siete sicuri, è meglio lasciare stare!

Non usate rastrelli o altri attrezzi che potrebbero danneggiare le piante del sottobosco, rispettate la natura che tanto ha da offrirci e raccogliete i frutti con le mani. È anche molto più soddisfacente, no?

CURIOSITÀ:

Le maggiori aree di produzione dei frutti di bosco in Alto Adige sono la Val Martello, la Val d’Ultimo, la Valle Isarco, il Renon e la Val Pusteria.