Tofana di Rozes – Cortina d’Ampezzo

 

Da sempre esaltano con la loro superba presenza la bellezza della conca Ampezzana.

Il fulcro di questo mastodontico gruppo è costituito dalle tre Tofane: la Tofana di Dentro mt.3.238, la Tofana di Rozes mt.3.225 e la Tofana di Mezzo, mt.3.244.

Raggiungere una cima è sempre una grande soddisfazione: raggiungere la cima della Tofana di Rozes è un’esperienza unica ed indimenticabile.

Lo scenario è strepitoso ed interessante durante tutta la salita: guglie di roccia, verticalità, ghiaioni, postazioni di guerra e, se si è fortunati si possono vedere pure i camosci.

Da Cortina seguiamo le indicazioni verso il passo Falzarego e dopo circa 10 km, superata la chiesetta alpina, troviamo sulla destra la stretta stradina che ci conduce al rifugio Dibona a quota 2.083 mt.

Parcheggiamo l’automobile e seguiamo ora la strada sterrata n. 403  che sale con insistenza fino a condurci nel ghiaione fra i due picchi rocciosi, e da li, poco a poco potremmo intravedere alcuni resti bellici e successivamente il Rif. Giussani mt. 2.580.

Dal rifugio dobbiamo deviare a sinistra e seguire i bollini rossi e blu attraversando una zona di massi.

Il sentiero taglia un ghiaione ed un canale risalendo ad una zona di rocce attrezzate. Sempre seguendo i bolli blu e gli ometti (prestare molta attenzione ai segni) si sale per delle terrazze detritiche fino a raggiungere il crestone, dove incrociamo l’arrivo della ferrata Lipella

Ora la traccia svolta decisamente a sinistra affrontando l’ultima rampa della cuspide: percorriamo la via sempre su ghiaia e pietrisco anche instabile e dopo aver superato una serie di serpentine raggiungiamo la grande Croce di Vetta della Tofana di Rozes a quota 3.225 mt.

Il panorama sulla cima è incredibile e lo sguardo si spinge verso l’infinito: qui possiamo godere di una panoramica privilegiata su tutte le Dolomiti e oltre, fino ai confini con la vicina l’Austria.  La discesa segue a ritroso il percorso di salita ed è necessario fare molta attenzione a non smuovere pietre che potrebbero colpire altri escursionisti.

PARTENZA: Rifugio Dibona mt 2.083

ARRIVO: Croce di vetta della Tofana di Rozes mt 3.225

DISLIVELLO: 1.142 mt

LUNGHEZZA: 9,45 km

DURATA: 5 h

ATTREZZATURA: Scarponi ed abbigliamento da montagna adeguato alla stagione e alla quota.

PERIODO IDEALE: da giugno a ottobre (condizioni neve permettendo)

IMPORTANTE: E’ richiesta assenza di vertigini, piede fermo e una buona preparazione fisica per affrontare i 1142 mt di dislivello.

 

© By  Sara Enrich | Team Passione Dolomiti