Escursione ai Cadini del Brenton e alla Cascata di Soffia

 

Partenza: Lago del Mis, Sospirolo

Difficoltà: facile

Gruppo: Monti del Sole

Parcheggio: è possibile parcheggiare lungo la strada vicino all’ingresso dell’orto botanico Campanula Morettiana o vicino al bar della Soffia.

 

Mi trovo nella Valle del Mis, nel cuore del Parco delle Dolomiti Bellunesi.

Questo è un luogo magico in cui l’acqua cristallina è protagonista tra piscine naturali, cascate e grotte incantate.

Vi porto con me a visitare i Cadini del Brentòn e la Cascata della Soffia, un’ escursione semplice, facilmente accessibile a tutti.

Indosso le scarpe da trekking e decido di partire dai Cadini del Brentòn, raggiungo l’ingresso dell’orto botanico e seguo il comodo sentiero nel bosco, l’itinerario è breve e in pochi minuti si arriva ai Cadini che da subito stupiscono per la loro bellezza!

Tramite un ponte di legno e un giro ad anello si può ammirare meglio queste vasche naturali (dette marmitte di evorsione) dal colore smeraldo.

Si tratta di 15 cavità scavate nella roccia nel corso dei secoli dal torrente Brentòn, profonde fino a 4 metri, le prime 4 non sono visitabili per via del sentiero stretto e pericoloso.

Terminato questo giro, riprendo lo stesso sentiero di andata e torno al punto di partenza per poi dirigermi verso il Bar alla Soffia dove un cartello mi indica la direzione per il breve sentiero che arriva alla cascata della Soffia.

Qui si è incantati dalla forza dell’acqua e dal suo potente rumore, ci troviamo davanti a 12 metri di salto d’acqua che precipita in una forra attrezzata con un ponticello e con alcune piccole gallerie scavate nella grotta sottostante (per l’ingresso alla cascata da sotto è indispensabile che l’acqua del lago sia in secca), il colore turchese dell’acqua mi fa rimanere a bocca aperta.

Cari amici di Passione Dolomiti venite a visitare le meravigliose Dolomiti Bellunesi!

 

© By Marica | Team Passione Dolomiti

Hotel consigliati