Tagliatelle con finferli e speck

Tagliatelle

Photo © Enrica Pallaver Photography

Questo primo piatto ricorda i primi freddi, l’autunno con i suoi colori ramati e le foglie che cadono. Dopo una faticosa escursione in alta quota arrivare in rifugio e gustarsi un buon piatto di tagliatelle ai finferli è davvero un buon premio… che bontà! In più, è molto facile riprodurle anche a casa, quindi forza appuntatevi la ricetta!

RICETTA:

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di tagliatelle all’uovo
  • 350 gr di finferli
  • 120 gr di speck
  • 100 gr di cipolla
  • 1 specchio d’aglio
  • 2 rametti di timo
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 50 gr d’olio extravergine d’oliva
  • 30 gr di vino bianco
  • 40 gr di brodo vegetale
  • b. di sale
  • b. di macinato
  1. Preparare il brodo vegetale e tenerlo caldo. Nel frattempo pulire i finferli e tagliarli in pezzi abbastanza grossi.
  2. Procedere con il soffritto: tritare la cipolla e metterla in una padella antiaderente con l’olio evo. Aggiungere l’aglio affettato sottilmente. Lasciare soffriggere per 15 minuti circa, insaporire con il timo e il prezzemolo. Quindi, aggiungere i funghi e lasciar cuocere per 10 minuti.
  3. Tagliare a listarelle e poi a cubetti lo speck, aggiungendolo poi in padella. Sfumare con il vino e con il brodo e lasciare sul fuoco ancora 5-10 minuti. Infine, aggiustare con sale e pepe.
  4. Portare ad ebollizione l’acqua salata e buttare le tagliatelle. Unire le tagliatelle al dente con il condimento.
  5. Infine, saltare in padella, insaporire e servire in tavola.