Miele di Rododendro

Il miele dell'Alto Adige

Photo © IDM Alto Adige – Damian Pertoll

 

“La vita è il fiore per il quale l’amore è il miele” – Victor Hugo.

Possiamo anche chiamarlo l’oro colato delle Dolomiti, una rarità, un piccolo tesoro naturale creato grazie al lavoro fondamentale delle api: stiamo parlando del Miele di Rododendro del Trentino Artigianale, il quale, assieme alla melata di abete e il millefiori di alta montagna vanta il Presidio Slow Food.

La pianta di Rododendro è particolarmente ricercata e pregiata in quanto nasce e cresce ad altitudini tra i 900mt e i 1500mt, lungo tutto l’arco alpino e, quindi, in un clima rigido e poco favorevole. Talvolta, infatti, alcune annate si rivelano insoddisfacenti e per questo il miele di rododendro è considerato un raro e prezioso alimento della produzione apistica.

Questo miele, da un sapore dolce e fruttato, possiede delle proprietà depurative, ricostituenti e calmante, oltre che ad aiutare contro l’artrite.