Rifugio Alfonso Vandelli

Ampezzano

RICHIEDI INFORMAZIONI
 Nome del Rifugio  Alfonso Vandelli
 Altezza .slm   m 1926
 Gruppo Montuoso - Valle  Gruppo del Sorapiss
 Località  Loc Sorapiss
 Comune   Cortina d'Ampezzo
 Provincia   Veneto

 Periodo di apertura 
 
 Dal 20 Giugno al 20 Settembre
 Posti di ristoro (interni ed esterni)  50 interni 30 esterni
 Camere / Posti Letto / Bagni  40 posti letto 3 bagni ai piani 1 doccia a pagamento


Descrizione:

Il rifugio sorge al centro del circo settentrionale del Sorapiss, a pochi minuti dal rifugio, separato da una breve collina, c'è il meraviglioso Lago di Sorapiss di colore turchese. Il rifugio in origine era situato vicino al lago, eretto nel 1821 dalla sezione Pfalzgau del Deutschen und Osterreichischen Alpenvereines, distrutto da una valanga mel 1895, ricostruito l'anno seguente fu nuovamento sepolto dalla neve. Dopo la prima guerra mondiale, la sezione CAI Venezia promosse una nuova edificazione grazie ad una fondazione del socio Cesare Luigi Luzzati, ma un incendio distrusse il rifugio nel 1959. La definitiva ricostruzione, intitolata al presidente del CAI sezione Venezia "Alfonso Vandelli", venne inaugurata il 18 Settembre 1966.

Il rifugio è piccolo ma accogliente, i letti sono disposti in camere da 6 e 8 posti, possibilità di doccia con acqua calda con gettone a pagamento. La cucina è semplice e senza pretese, genuina e curata direttamente dai gestori.

Escursioni principali:

Giro del Sorapiss con partenza dal rifugio - Via Ferrata Vandelli - Percorso attrezzato Carlo Minanzio - Via Ferrata Berti - Ritorno Rifugio (2gg)

Il rifugio si trova lungo percorsi altevie 3 e 4

Prima di intraprendere qualunque escursione, si consiglia di consultare guide e cartine della zona

Come arrivare:

Dal Passo Tre Croci : sentiero 215 (circa 1 ora e 45 minuti - 2 ore)
Dal Passo Tre Croci per il Laudo: sentieri 213 -216 -215 (circa 3 ore)
Da Federavecchia Val d'Ansiei: sentiero 217 (circa 2 ore e 45 minuti)

Invia una richiesta al rifugio

Leggi informativa privacy