Fuga d'amore

Chalet Nel Doch

Valle del Vanoi

Ideale per...

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

Nel silenzio magico della montagna

Dove la voce della Natura si sente forte e chiara

Arrivare in questo posto idilliaco è una conquista: lo si raggiunge infatti seguendo una strada sterrata nel fitto bosco, nel cuore verde della Valle del Vanoi, poco prima del lago di Calaita, un incanto in cui si specchiano le Pale di San Martino, imperdibili mete di escursionisti, scalatori, sci alpinisti e amanti delle ciaspole.

Arrivati, il piccolo paradiso privato ammalia e si ha subito il sentore di una vera vacanza di lusso nella natura. La vista spazia infatti sugli ampi pascoli delle malghe, conservatrici attente del sistema lattiero caseario della montagna; pure lo Chalet nel Doch è stato recuperato da un antico maso alpino con cura e passione da Clelia, la proprietaria, che gli ha donato un tocco di classe raffinato nel design, trasformandolo in un hotel di charme con tre unità abitative distinte, usando solo materiali ecosostenibili.

Lo chalet centrale offre il salone per le colazioni e la cena nonché l’elegante zona living con il caldo tepore della tipica stufa a legna, che qui si chiama fornel a musat, i ricordi legati ai tanti viaggi di Clelia e un’accurata selezione di libri di montagna. Il piano superiore ospita due suites su due livelli.  Altre due piccole baite vicine ospitano due alcove d'incanto, spazi riservati in cui la vacanza in Trentino diventa un’autentica esperienza indimenticabile.

Ci si va per vari motivi: l’intimità garantita, si può scegliere di dormire accoccolati in una baita tutta per noi, la bontà della colazione e della cena, circonvoluzione questa di alta cucina, dove la profusione dei prodotti locali e regionali è autentica, la vera simbiosi con la natura, i lama di Clelia sono simpaticissimi e si sono ambientati benissimo la possibilità di essere accompagnati tra le meraviglie delle Valli di Primiero e Vanoi, al cospetto delle Dolomiti, patrimonio Unesco.

Invia una richiesta all'hotel

Leggi informativa privacy