Canederli agli spinaci con cuore di formaggio di malga

Ingredienti:

Pane: 800g
Spinaci freschi: 500g
Uova intere: 5
Parmigiano: 100g
Formaggio d’alpeggio: a cubi da 2 cm q.b. Circa 3-4 etti
Sale e pepe bianco: q.b.
Burro: 200g
Latte: 500 ml
Scalogno: 2 pezzi
Aglio intero: 2 spicchi
Olio d’oliva: q.b.

Procedimento:

Scottare per 3,4 minuti gli spinaci a vapore o in h2O bollente poi scolare e raffreddare.
Preparare un trito di scalogno e imbiondire con un po’ di burro ed olio d’oliva insieme all’aglio poi saltare gli spinaci e insaporire bene con sale e pepe, frullare ancora caldi.
Tostate il pane a cubetti con un po’ di burro per 5/7 minuti a forno preriscaldato a 170/180 gradi poi bagnare con il latte e aggiungere le uova amalgamate bene e aggiungete gli spinaci frullati, il parmigiano grattugiato e far riposare per qualche minuto.
L’impasto dovrà essere morbido e leggermente appiccicoso.
Assaggiare e aggiustare di sapore.
Poi formare i canederli avvolgendo al centro il cubo di formaggio .
Una volta pronti i canederli cucinarli nell’acqua o nel brodo per 6/8 minuti e adagiarli nel piatto con una spolverata di parmigiano e poi sopra la vellutata al burro.

Per la vellutata al burro:

Burro: 100g
H2O frizzante/brodo: 100g
Sale e pepe: q.b.
Agar agar: 2 g

Procedimento:
Sciogliere il burro aggiungendo anche qualche aroma a piacere poi l’acqua o il brodo, aggiustare di sapore, filtrare e aggiungere l’agar agar e emulsionare con il frullatore ad immersione.

 

© Jacopo, chef Baita Dovich